Fiorio: “Legge Consumo di suolo, riuso la parola d’ordine”


“L’approvazione della legge sul consumo di suolo rappresenterà il segnale inequivocabile di un reale cambio di passo rispetto alla tutela ed alla valorizzazione dei nostri territori; obiettivi che si possono concretizzare non solo attraverso l’introduzione di vincoli di urbanizzazione, ma promuovendo soprattutto la riqualificazione ed il riuso del tessuto urbano”: è quanto dichiara Massimo Fiorio, deputato Pd, vice presidente della Commissione Agricoltura della Camera e relatore del provvedimento assieme alla collega Chiara Braga, sul provvedimento in discussione oggi, martedì 26 aprile, nell’Aula di Montecitorio.

“L’Italia – continua Massimo Fiorio – ha bisogno di una legge moderna per la tutela delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo senza la quale, ad esempio, ogni intervento di contrasto al dissesto idrogeologico o di promozione delle nostre vocazioni agroalimentari, rischia di essere inefficace”.

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.