Cominelli (PD): “non fare regalo a ecomafie. approvazione prestissimo”

Con la modifica del testo di legge sugli ecoreati si rischia di fare un vero e proprio regalo alle ecomafie. Per colpa dell’UDC che in un ramo del parlamento introduce un emendamento e nell’altro lo elimina il testo dovrà tornare per la seconda volta al Senato.

E’ un pasticcio che rischia di far slittare ancora una volta l’approvazione di una riforma di civiltà che il nostro paese aspetta da anni, così Miriam Cominelli (PD), membro della Commissione d’inchiesta sulle ecomafie, commenta l’esame in aula del Ddl sugli ecoreati.

 “Si tratta di una tale schizofrenia politica”, prosegue Cominelli, “da far pensare di essere stata fatta appositamente per affossare una legge scomoda per chi vuole continuare a fare affari illeciti ai danni dell’ambiente e della salute dei cittadini. E’ una vergogna che speriamo venga riparata al più presto con il serio impegno preso dal Governo per un’approvazione al Senato in tempi rapidissimi. Il testo di legge sugli ecoreati è una riforma fondamentale che il nostro paese non può più rinviare. Per la prima volta sarà riconosciuto il reato di disastro ambientale, l’aggravante nei reati ambientali per la presenza della criminalità organizzata, il reato per lo smaltimento di rifiuti radioattivi. Bisogna fare presto.”