Contatti

Contenuti del sito
Scrivi al webmaster

Segreteria
Scrivi alla segreteria

06 695321 (centralino)
320 4597710
dalle 9,30 alle 16,30

presso Sede PD
via Sant'Andrea delle Fratte 16
00187 Roma
 

FB Fans



Link a tema

Login

Clima. Bianchi (PD): ripensare le città italiane

Le citta' sono tra gli ambienti piu' esposti agli effetti dei mutamenti climatici e fra quelli con minori capacita' di adattamento e allo stesso tempo possono pero'  essere motori del cambiamento, della trasformazione verso un'economia a bassissimo impatto di carbonio. I dati presentati ieri nel dossier di Legambiente ci forniscono un quadro piuttosto allarmante della situazione italiana, con un numero altissimo di eventi estremi che si sono abbattuti nelle citta' italiane causando enormi disagi per i cittadini e per la loro sicurezza. E' proprio nelle citta' che si alimenta in modo piu' evidente il circolo vizioso che lega l'inquinamento agli effetti dei cambiamenti climatici, per contrastare i quali e' necessario al piu' presto ripensare le politiche in termini di mobilita', di edilizia e urbanistica, di interventi strutturali di adattamento e di riduzione delle emissioni di gas serra. Serve un deciso cambio di passo e ci auguriamo che le prossime elezioni amministrative, a cominciare da Roma, avvengano nel segno di questo cambiamento, per avviare una stagione che promuova la mobilita' e l'edilizia sostenibile, che ripensi citta' piu'  verdi, dica stop al consumo dissennato di suolo e crei occasioni di sviluppo e di nuovi posti di lavoro proprio nella nuova economia rispettosa del clima e dell'ambiente": e' quanto afferma Stella Bianchi, membro del Pd in commissione Ambiente della Camera commentando il report 'Le citta' italiane alla sfida del clima' presentato oggi da Legambiente. (Dire)