Contatti

Contenuti del sito
Scrivi al webmaster

Segreteria
Scrivi alla segreteria

06 695321 (centralino)
320 4597710
dalle 9,30 alle 16,30

presso Sede PD
via Sant'Andrea delle Fratte 16
00187 Roma
 

FB Fans



Link a tema

Login

Ddl suolo,Catania (SC)-Civati (Possibile): fare presto, persi 55 ettari al giorno

Dopo un lungo e faticoso iter nelle commissioni competenti, il Ddl sul consumo di suolo, che già ha subito diverse battute d'arresto, è ora in attesa del primo passaggio in Aula alla Camera. Per chiedere al Parlamento e al Governo di far presto, Mario Catania (SC) e Giuseppe Civati (Possibile), indicono una conferenza stampa domani, alle ore 13, presso la sala stampa della Camera. Parteciperanno anche i deputati Ermete Realacci (Pd), Massimo De Rosa (M5S), Franco Bordo (SI-SEL) ed i rappresentanti delle maggiori sigle ambientaliste e della società civile: Associazione dei Comuni virtuosi, Comitato alternativo al Passante nord di Bologna, FAI, Green Italia, Legambiente, Lipu, Italia Nostra, Salviamo il paesaggio, Slow Food, Touring Club, WWF. "Quattro anni di lavoro per arrivare ad una legge contro il consumo di suolo non sono pochi - si legge in una nota -. Soprattutto se si considera che ogni secondo che passa perdiamo 7 metri quadrati di territorio, 55 ettari al giorno che cedono irreversibilmente il passo al cemento. E il cemento è un consumatore raffinato, ambisce ai terreni migliori, a quelli economicamente ed ecologicamente migliori: quelli pianeggianti, fertili, fondamentali per la produzione di cibo e per le funzioni ecosistemiche quali l'assorbimento delle acque piovane, il mantenimento della giusta temperatura atmosferica, la garanzia di un habitat per innumerevoli specie vegetali e animali".
(9Colonne)