Ambiente, Realacci: la manovra “rilancia l’edilizia fondata sul risparmio energetico”



 "Un rilancio dell'edilizia fondato sulla qualità, sulla sicurezza, sul risparmio energetico"

“Le misure previste dal governo confermano il credito di imposta, danno stabilità all’ecobonus e potenziano fortemente l’azione di prevenzione antisismica con il sismabonus, vanno nella direzione più volte chiesta dal Parlamento e consentono di muoversi per un rilancio dell’edilizia fondato sulla qualità, sulla sicurezza, sul risparmio energetico“: lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente territorio e Lavori pubblici della Camera, sugli incentivi edilizi previsti nel disegno di legge di Bilancio varato dal governo. “Già nell’anno in corso, secondo i dati del Rapporto di Servizio Studi della Camera e Cresme sugli effetti dei bonus casa, il credito di imposta per ristrutturazioni e risparmio energetico ha rappresentato una straordinaria misura anticiclica: nel 2016 sono previsti investimenti per 29 miliardi di euro e 436 mila occupati tra diretti e indotti. Si potrà fare di più nel prossimo anno con le nuove misure, che potranno essere ulteriormente precisate e migliorate nel passaggio parlamentare“, conclude Realacci.

Fonte:http://www.meteoweb.eu di Filomena Fotia