Terremoto: Braga (PD), 8xmille aiuterà beni culturali e comunità



"Da quest'anno e per 10 anni, tutti i cittadini italiani potranno contribuire concretamente al recupero dei preziosi beni culturali danneggiati dal sisma, indicando lo Stato come destinatario dell'8xMille nella propria dichiarazione dei redditi.

Di tutte le risorse incamerate, l'intera quota statale destinata alla conservazione dei beni culturali sarà utilizzata esclusivamente per interventi di ricostruzione e restauro del patrimonio culturale nelle aree colpite". Ad affermarlo è Chiara Braga, deputata del Pd e componente della VIII Commissione Ambiente, Territorio, Lavori Pubblici della Camera, commentando la misura dell'8 per Mille per i beni danneggiati dal sisma del Centro Italia. E', segnala Braga, "una misura contenuta nel Decreto Terremoto approvato ad aprile dal Governo e di cui sono stata relatrice". Una norma, spiega, "voluta in particolare dal Ministro Franceschini e sostenuta senza indugio dal Pd in Parlamento". Il tema della ricostruzione e dell'economia turistica delle aree interne, segnala Braga, "riveste infatti un'importanza particolare, un modo per restituire al mondo le bellezze culturali e artistiche che hanno reso le regioni del Centro Italia un patrimonio di tutti, ma anche per rafforzare il senso di comunità in quei territori, come ho avuto modo di constatare in queste settimane visitando l'Umbria e le Marche". 
(AdnKronos)